le notizie che fanno testo, dal 2010

Abusi e ipnosi: arrestato 48enne, già in carcere per violenza sessuale

Un uomo di 48enne del Brindisino, già in carcere per violenza sessuale su una 13enne, è stato arrestato anche per abusi e violenza privata nei confronti di un'altra ragazza.

Un 48enne, membro di una associazione sportiva che si occupa anche di rievocazioni storiche del Brindisino, già arrestato il 20 marzo scorso per violenza sessuale su una 13enne, è stato raggiunto in carcere da una seconda misura cautelare.
L'uomo è accusato non solo di aver abusato per un paio d'anni di una giovane nella fase di passaggio dalla minore alla maggiore età ma anche di minaccia e violenza privata.

Sembra infatti che l'uomo costringesse la ragazza a subire oltre che rapporti sessuali anche "prove d'amore". Pare infatti che 48enne imponesse alla giovane atti di autolesionismo ogni volta che non obbediva ai suoi ordini, tra cui quello di non parlare al telefono con nessuno.
Secondo l'accusa, l'uomo chiedeva per esempio alla giovane di tagliarsi in varie parti del corpo e di ingerire grandi quantità di farmaci al fine di tentare il suicidio. Oltre a costringere la ragazza a bruciarsi con l'accendino e con la piastra per i capelli, sembra che l'uomo l'abbia anche incitata a sottoporsi ad una seduta ipnotica regressiva per "purificarsi" da altre precedenti relazioni.

© riproduzione riservata | online: | update: 03/05/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Abusi e ipnosi: arrestato 48enne, già in carcere per violenza sessuale
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI