le notizie che fanno testo, dal 2010

Lecce: adultera vino per aumentare grado alcolico, un arresto

Sequestrati valori per 2 milioni di euro.

"Carabinieri del NAS di Lecce, nel corso di servizi di controllo per la salvaguardia della salute pubblica tesi a contrastare l'immissione e la presenza in commercio di prodotti alimentari non idonei al consumo umano, hanno arrestato il titolare di un'azienda per la lavorazione di prodotti agricoli della provincia salentina" riferiscono in una nota i Nuclei Antisofisticazioni.

"I militari hanno colto l'uomo in flagranza di reato mentre - si fa sapere in ultimo -, all'interno dello stabilimento vinicolo clandestino, procedeva all'adulterazione e contraffazione di vino, aggiungendovi sostanze vietate per conferire al prodotto vinoso particolari caratteristiche inerenti il grado alcolico, la struttura e l'aroma degustativo. Nell'ampio locale, adibito abusivamente a stabilimento vinicolo, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro circa 50.000 litri di sostanza vinosa contenuta in cisterne interrate, 600 kg tra zucchero, ossido di magnesio, lievito e disolfato di potassio, nonchè numerose attrezzature enologiche utilizzate nella fase di miscelazione delle sostanze con il vino. I Carabinieri hanno sequestrato, inoltre, l'intero stabilimento e un autocarro impiegato nell'attività illecita. Il valore dei beni sequestrati ammonta a oltre 2 milioni di euro."

© riproduzione riservata | online: | update: 20/02/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Lecce: adultera vino per aumentare grado alcolico, un arresto
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI