le notizie che fanno testo, dal 2010

Mattarella firma decreto vaccini: va contro principi costituzionali, dice Codacons

Il Codacons chiarisce che Sergio Mattarella firmando il decreto vaccini "va contro i più basilari principi costituzionali". Carlo Rienzi: "Sarà impugnato davanti alla Corte Costituzionale e in sede europea".

"Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, firmando il decreto che reintroduce l'obbligo delle vaccinazioni per la frequenza delle scuole, pone la sua firma su un provvedimento che va contro i più basilari principi costituzionali" denuncia in una nota il Codacons.
"Il decreto sui vaccini è un miscuglio di cose che non c'entrano nulla con la salute e con le vaccinazioni - osserva infatti il presidente Carlo Rienzi - Un provvedimento varato in fretta e furia, contenente misure che cozzano con la nostra Costituzione e che rappresentano un danno per le famiglie a tutto vantaggio delle aziende farmaceutiche".

"In tal senso riteniamo del tutto sbagliata la scelta di Mattarella di avallare un simile decreto, che sarà impugnato dal Codacons allo scopo di ottenerne l'annullamento dinanzi la Corte Costituzionale e in sede europea" annuncia quindi Rienzi.
Di pari passo, l'associazione promuove una petizione contro il decreto vaccini della Lorenzin.

© riproduzione riservata | online: | update: 07/06/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Mattarella firma decreto vaccini: va contro principi costituzionali, dice Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI