le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto oggi 10 aprile 2018 Marche: il post di Giampaolo Giuliani

Forte terremoto oggi 10 aprile 2018 nella Marche, tra Muccia e Pieve Torina. Poche ore prima il ricercatore Giampaolo Giuliani pubblicava un post sulla base dei sismografi che monitorano i flussi di radon nelle stazioni di osservazione di Ripa Fagnano e Coppito.

Intorno alla mezzanotte di oggi, come di consueto il ricercatore Giampaolo Giuliani sulla sua pagina Facebook ha pubblicato un post sulla base dei sismografi che monitorano i flussi di radon nelle stazioni di osservazione di Ripa Fagnano e Coppito, in provincia de L'Aquila.
Nel post, Giampaolo Giuliani sottolineava la "giornata tranquilla lungo la dorsale appenninica del centro Italia" con "attività sismica strumentale solo lungo l'attuale cratere".
Giuliani evidenziava poi la registrazione di "un leggero incremento dei livelli di flusso giornalieri del gas radon", precisando che "queste variazioni indicano che per le prossime 6/24 ore avremo ancora repliche strumentali lungo l'asse del cratere, dal bacino aquilano fino alle strutture di Camerino".

"Anche se il drum del sismografo di Coppito mostra una foto quasi pulita, in realtà piccoli segni evidenziano ancora una discreta attività dinamica" chiariva quindi Giampaolo Giuliani.
Infatti alle ore 5:11 di oggi 10 aprile 2018 l'INGV ha registrato una forte scossa di terremoto, anche se nelle Marche. L'epicentro è stato rilevato a pochi chilometri dal Comune di Muccia e di Pieve Torina, in provincia di Macerata, dove in effetti ci sono stati più danni.
Il terremoto di oggi però è stato avvertito in una vasta porzione dei territori di Marche, Umbria e Abruzzo entro un'area che va da Ancona a L'Aquila.

© riproduzione riservata | online: | update: 10/04/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Terremoto oggi 10 aprile 2018 Marche: il post di Giampaolo Giuliani
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI