le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto in Sicilia: piccola scossa magnitudo 2.2 a Tripi

Terremoto 7 marzo 2018 in provincia di Messina. La lista INGV dei Comuni coinvolti.

In Sicilia un terremoto è stato registrato nella provincia di Messina. Il sisma, rilevato dalla sala dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si è originato ad una profondità di 8 km, alle 13 e 7 minuti di oggi mercoledì 7 marzo. L'INGV comunica che il terremoto è di livello 2.2 sulla scala Richter.
Dodici sono i centri più vicini (in un raggio di 10 Km) alla zona in cui il terremoto si è presentato con la massima intensità: Tripi, Novara di Sicilia, Mazzarrà Sant'Andrea, Basicò, Furnari, Rodì Milici, Fondachelli-Fantina, Falcone, Castroreale, Montalbano Elicona, Terme Vigliatore e Oliveri; comuni che contano circa 28300 abitanti, secondo i dati Istat 2016. Venti sono i centri oltre i 10 Km dall'epicentro, fino ad una distanza massima di 20 Km: Antillo, Barcellona Pozzo di Gotto, San Piero Patti, Librizzi, Malvagna, Roccella Valdemone, Francavilla di Sicilia, Merì, Santa Lucia del Mela, Patti, Mandanici, Motta Camastra, Limina, Moio Alcantara, Roccafiorita, Montagnareale, Castiglione di Sicilia, San Filippo del Mela, Raccuja e Graniti. Le province interessate dal sisma sono due: Messina e Catania; l'unica regione coinvolta è la Sicilia.

© riproduzione riservata | online: | update: 07/03/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Terremoto in Sicilia: piccola scossa magnitudo 2.2 a Tripi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI