le notizie che fanno testo, dal 2010

Stazione spaziale cinese: fino al 40% cadrà sulla Terra, dice ESA

L'ESA, l'Agenzia spaziale europea, avverte che tra il 20% e il 40% della massa della stazione spaziale cinese Tiangong-1 potrebbe sopravvivere al rientro nell'atmosfera. Il rischio è che frammenti cadranno sulla Terra, anche in Italia.

"La nostra esperienza è che per oggetti così grandi in genere tra il 20% e il 40% della massa originale sopravvive al rientro nell'atmosfera e quindi potrebbe cadere sulla Terra, in teoria" spiega nel corso di un briefing il capo dell'ufficio dei detriti spaziali dell'ESA, Holger Krag.

A giorni, si ipotizza tra il 1 ed il 2 aprile 2018 (tra Pasqua e Pasquetta), la stazione spaziale cinese Tiangong-1 impatterà infatti con l'atmosfera terrestre.
La stazione spaziale cinese pesa circa 8 tonnellate ma a preccupare non sono le dimensioni ma la discesa incontrollata. La Cina, inoltre, ha fornito pochissime informazioni sulla loro prima stazione spaziale e pochi dettagli sul design di Tiangong-1. Non è possibile quindi calcolare con esattezza se e quali parti della stazione spaziale cinese sopravviveranno al rientro.

In linea teorica, a rischiare di non bruciarsi completamente durante il passaggio con l'atmosfera terrestre sono soprattutto i serbatoi del carburante oppure i motori a razzo.
Da qui la stima dell'ESA, che ipotizza che fino al 40% della massa della stazione spaziale cinese potrebbe non ridursi completamente in microscopici, quanto innocui, frammenti.

Alcune parti della stazione spaziale cinese Tiangong-1 potrebbero quindi cadere sulla Terra, anche in Italia (leggi qui dove e quando).
L'Agenzia spaziale europea però rassicura che "essere ferito da uno di questi frammenti della stazione spaziale cinese è estremamente improbabile: la mia stima è che la probabilità di essere ferito da uno di questi frammenti è simile alla probabilità di essere colpiti da un fulmine due volte nello stesso anno" chiarisce Holger Krag.

La possibilità che un frammento di stazione spaziale cinese colpisca una persona sarebbe difatti di circa 1 su 21 trilioni. Finora, si conosce solo un episodio di una donna colpita da un frammento di un razzo Delta, accaduto nel 1997. Anche quella volta, però, la donna non è stata ferita, nonostante l'impatto del detrito spaziale sulla sua spalla.

© riproduzione riservata | online: | update: 27/03/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Stazione spaziale cinese: fino al 40% cadrà sulla Terra, dice ESA
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI