le notizie che fanno testo, dal 2010

Scherma, Coppa del Mondo spada a squadre: argento per azzurri a Vancouver

Secondo posto per la squadra italiana impegnata Vancouver nel circuito di Coppa del Mondo di spada maschile. GLi azzurri sono stati battuti in finale dalla Francia.

"Italia sorride al termine della gara a squadre che ha concluso la tappa del circuito di Coppa del Mondo di spada maschile (scherma). La formazione azzurra ha infatti conquistato il secondo posto - si riporta in un comunicato dal CONI -, bissando così quello già ottenuto a Legnano nel secondo appuntamento stagionale. A salire in pedana per comporre il quartetto italiano sono stati Enrico Garozzo, Andrea Santarelli, assieme a Gabriele Cimini, reduce dall'ottima prestazione nell'individuale e Lorenzo Buzzi, che non hanno fatto rimpiangere gli infortunati Paolo Pizzo e Marco Fichera."

Dal Comitato olimpico nazionale italiano specificano dunque: "Gli azzurri, guidati in panchina dai maestri Dario Chiadò ed Alessandro Bossalini, dopo aver esordito agli ottavi superando Israele per 45-42, hanno avuto nettamente la meglio ai quarti di finale sulla Germania col punteggio di 43-33, aprendo così le porte della semifinale contro gli ostici portacolori della Corea del Sud."

Si segnala in ultimo: "I quattro spadisti azzurri sono stati capaci di affrontare i coreani nel migliore dei modi ed imporsi nettamente, per 45-33. In finale è poi giunta la sfida contro la Francia. Al termine di un match che ha visto i transalpini sempre avanti, nell'ultima frazione Enrico Garozzo ha provato a rimontare il punteggio, concludendo però con i transalpini avanti per 45-41."

© riproduzione riservata | online: | update: 19/02/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Scherma, Coppa del Mondo spada a squadre: argento per azzurri a Vancouver
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI