le notizie che fanno testo, dal 2010

Reddito di cittadinanza 2018, Boeri: 780 al mese? Servono 38 miliardi

Il presidente dell'Inps Tito Boeri avverte che per datre 780 euro al mese di reddito di cittadinanza servirebbero coperture tra i 35 e i 38 miliardi di euro l'anno.

Sotto attacco il reddito di cittadinanza, la misura promessa in campagna elettorale che ha fatto primeggiare il MoVimento 5 Stelle alle scorse elezioni.
Il M5S, con tanto di proposta di legge depositata, assicura che con il reddito di cittadinanza ad ogni persona che vive sotto la soglia di povertà verranno erogati 780 al mese.
I 5 Stelle assicurano che le coperture si possono trovare, calcolando una spesa annuale di 16 miliardi (ma ci sarebbe il blocco delle pensioni per chi lavora per lo Stato, scopri qui).
Non la pensa così il presidente dell'Inps Tito Boeri, avvisando che il reddito di cittadinaza potrebbe costare invece tra i 35 e i 38 miliardi di euro.

"Abbiamo fatto una stima dei costi del ddl presentato dal M5S, che è la descrizione più accurata di cui oggi disponiamo su questo strumento. L'avevamo valutata già nel 2015 per 29 miliardi - spiega Boeri - ora abbiamo rifatto queste stime alle luce dei dati più recenti, combinando le nostre informazioni con quelle dell'Agenzia delle Entrate".
Il risultato è che il reddito di cittadinanza sarà molto difficile da realizzare. D'altronde, per Luigi Di Maio il reddito di cittadinanza non sembra essere tra le priorità del suo governo, visto che non ha citato la misura quando ha parlato dei primi punti da realizzare se salirà a Palazzo Chigi.
Ugualmente il deputato M5S Alfondo Bonafede ammette che il sussidio non può essere universale e parla che il M5S è al lavoro per "prevedere altre forme di reddito di cittadinanza".

© riproduzione riservata | online: | update: 28/03/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Reddito di cittadinanza 2018, Boeri: 780 al mese? Servono 38 miliardi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI