le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: occupa posto dell'elemosina, aggredito e rapinato richiedente asilo

Arrestati due cittadini bulgari.

"Si sentivano i 'padroni' di quel marciapiede, dove pretendevano di rimanere soli per chiedere l'elemosina e così, hanno rapinato un 22enne nigeriano di quanto aveva racimolato con le offerte di alcuni passanti e poi lo hanno allontanato bruscamente. In manette, con l'accusa di rapina impropria e violenza privata, è finita una coppia di cittadini bulgari, lui 21enne e lei 18enne, arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Gianicolense" si rivela in un comunicato dall'Arma.

La Benemerita spiega in conclusione: "Ieri mattina, i malviventi hanno avvicinato la vittima, richiedente asilo politico, e dopo avergli intimato di allontanarsi, poiché quel tratto di strada era di loro 'competenza', lo hanno colpito con calci e pugni alle gambe, derubandolo delle poche monete che aveva racimolato. I Carabinieri che transitavano sulla via hanno notato la scena e sono intervenuti bloccando i due complici. Sinceratisi delle buone condizioni della vittima, i Carabinieri hanno portato gli arrestati in caserma, dove sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo."

© riproduzione riservata | online: | update: 15/11/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Roma: occupa posto dell'elemosina, aggredito e rapinato richiedente asilo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI