le notizie che fanno testo, dal 2010

Spagna: balena spiaggiata aveva 29 chili di plastica nello stomaco

Una balena si è spiaggiata in Spagna. L'autopsia ha rivelato che il capodoglio è morto tra atroci sofferenze, poiché nello stomaco e nell'intestino aveva ben 29 chili di plastica.

Un esemplare maschio di capodoglio (Physeter macrocephalus) si è spiaggiato in Spagna, la cui carcassa è stata individuata nel febbraio scorso su una spiaggia di Cabo de Palos, nella regione della Murcia.

A seguito dell'autopsia effettuata per capire perché la balena era morta, si è scoperto che il gigantesco mammifero aveva nello stomaco e nell'intestino 29 chili di plastica, da quella dei palloncini che sempre più spesso vengono lasciati volare in cielo ad addirittura un secchio intero della spazzatura, finito chissà come in mare. Ma anche reti, borse, corde e persino un tamburo di plastica. Probabile quindi che il cetaceo sia morto tra atroci sofferenze.

Le autorità locali e il Ministero dell'Ambiente spagnolo hanno quindi lanciato una campagna di sensibilizzazione sui pericoli per la fauna selvatica della plastica, e non solo, che finisce in mare. L'obiettivo è ridurre il consumo di materie plastiche e per evitare l'abbandono dei rifiuti.

© riproduzione riservata | online: | update: 11/04/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Spagna: balena spiaggiata aveva 29 chili di plastica nello stomaco
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI