le notizie che fanno testo, dal 2010

Nucleare: all'Itrec di Rotondella acqua contaminata direttamente in mare

La Procura di Potenza ha sequestrato tre vasche di raccolta delle acque contaminate dell'impianto nucleare Itrec di Rotondella (Matera) perché venivano scaricate direttamente nel mar Ionio.

La falda acquifera sottostante il sito nucleare Itrec di Rotondella (Matera) presenta un "grave stato di inquinamento ambientale causato da sostanze chimiche", precisamente cromo esavalente e tricloroetilene, entrambe cancerogene.
E' con questa denuncia che è iniziata lo scorso anno l'indagine da parte della Procura di Matera, passata poi per competenza a quella di Potenza che oggi ha sequestrato tre vasche di raccolta delle acque di falda e della condotta di scarico dell'impianto Trattamento e Rifabbricazione Elementi di Combustibile nucleare di Rotondella gestito dalla Sogin. Il sequestro riguarda anche l'impianto "ex Magnox" che si trova nella stessa area.

Il provvedimento è stato adottato per evitare che si continui a scaricare nel mar Jonio acqua contaminata da cromo esavalente e tricloroetilene, utilizzate per il riprocessamento delle barre di uranio e torio collocate nel sito Itrec.
In base all'inchiesta, l'acqua contaminata "non veniva in alcun modo trattata" e scaricata direttamente in mare "dopo aver percorso alcuni chilometri" in una condotta.

I reati ipotizzati nell'inchiesta sono inquinamento ambientale, falsità ideologica, smaltimento illecito di rifiuti e traffico illecito di rifiuti. L'Ansa riferisce che sarebbero 5 le persone indagate.
La Procura assicura però che lo smantellamento del sito potrà proseguire ed anzi "i responsabili dei siti" dovranno adottare "le indispensabili misure a tutela dell'ambiente e della salute pubbliche che fino ad oggi non erano state prese".

© riproduzione riservata | online: | update: 13/04/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Nucleare: all'Itrec di Rotondella acqua contaminata direttamente in mare
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI