le notizie che fanno testo, dal 2010

Crollo natalità: fino a 15mila euro per un figlio nel primo anno di vita

Federconsumatori avverte che il crollo della natalità in Italia è dovuto anche al "caro bimbo".

"I recenti dati dell'Istat sulla natalità nel nostro Paese hanno confermato una realtà drammatica. Una realtà che trova riscontro nella consueta indagine condotta dall'Osservatorio nazionale Federconsumatori sui costi relativi al mantenimento di un figlio nel primo anno di vita. Come denunciamo da anni, infatti, crescere un figlio è una scelta estremamente impegnativa, non solo ovviamente dal punto di vista umano, ma anche economico. L'elevato tasso di disoccupazione giovanile incide in maniera determinante su tale scelta, costringendo molte coppie a rimandare o a rinunciare ad avere figli fino a quando la loro condizione economica non si stabilizzerà" illustrano in un comunicato dalla federazione dei consumatori.

"Dallo studio sulla spesa per mantenere un bambino nei primi 12 mesi emerge che tale costo varia da un minimo di 7.072,90 euro ad un massimo di 15.140,76 euro - viene specificato quindi -, con un aumento medio dell'1,1% rispetto al 2016".

© riproduzione riservata | online: | update: 17/03/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Crollo natalità: fino a 15mila euro per un figlio nel primo anno di vita
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI