le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti Aquarius in Spagna ma su navi italiane. Salvini: vittoria

Matteo Salvini chiude i porti alle Ong straniere. Ma i migranti dell'Aquarius verranno trasportati in Spagna a bordo di navi della marina italiana

"Dopo tanti anni di incapacità e di chiacchiere dei governi che ci hanno preceduto, sono contento di aver aperto con le nostre decisioni di ieri un fronte di discussione per una nuova politica dell'immigrazione a livello continentale. Tutti in Europa devono assumersi le proprie responsabilità" annuncia oggi in conferenza stampa Matteo Salvini.
I 629 migranti a bordo da sabato scorso sulla nave Aquarius della Ong SOS Mediterranee, infatti, attraccheranno in Spagna. Il ministro dell'Interno ha inaugurato difatti la politica dei porti chiusi per farli invece aprire a Malta.
La Valletta però ha fatto muro contro muro con Roma, e alla fine è stata la Spagna del neo premier socialista Pedro Sanchez ad annunciare che avrebbe accolto i migranti.
Per Salvini questa è la sua "prima vittoria", come dichiara lui stesso su Facebook.

La conferma ufficiale che i 629 migranti potranno attraccare a Valencia arriva oggi dalla Guardia costiera italiana. Ma la maggior parte di questi non scenderà su suolo spagnolo a bordo dell'Aquarius. Il comandante della nave, infatti, aveva esternato preoccupazione per il fatto di dover attraversare 1400 chilometri di mare con a bordo almeno cento persone in più rispetto alla capienza dell'Aquarius.
L'Italia ha quindi deciso che sarà una nave della Marina italiana e una delle Guardia costiera a traghettare circa 500 migranti fino in Spagna.

Fatto sta che i 629 migranti dovranno affrontare un viaggio di almeno 4 giorni, dopo essere stati già in balia delle onde (e dei politici) per 72 ore. "La cosa più sensata sarebbe invece quella di consentire il loro sbarco in Italia e poi trasferirli via terra in Spagna" sottolinea infatti Medici senza Frontiere.
In Italia i porti invece rimangono aperti solo per le navi militari italiane che traghettano i profughi soccorsi nel Mediterraneo. Proprio in queste ore, infatti, è attesa a Catania la Diciotti della Guardia costiera con 937 persone a bordo. Il Viminale ha invece avvertito la nave della Ong tedesca Sea Watch di non dirigersi verso le nostre coste, perché nessuno verrà fatto sbarcare.

© riproduzione riservata | online: | update: 12/06/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Migranti Aquarius in Spagna ma su navi italiane. Salvini: vittoria
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI