le notizie che fanno testo, dal 2010

Asia Bibi e la persecuzione dei cristiani in Pakistan / dossier

Asia Bibi è chiusa in un carcere in Pakistan in condizioni di salute precarie per un'accusa infondata di "blasfemia".
Asia Bibi è cristiana ed è perseguitata per la sua fede.
Come Gesù Cristo disse nelle "beatitudini" Asia Bibi deve rallegrarsi perché perseguitata a causa del ... [sei alla pagina 2 del Dossier . Se vuoi leggere l'introduzione completa vai alla alla prima pagina]

[21/01/2013]  "Mi chiedo quante altre persone debbano morire a causa della giustizia. (...) Ricordati che ci sono persone nel mondo che sono perseguitate a causa della loro fede" scrive dalla sua cella senza finestre Asia Noreen Bibi , condannata a morte per blasfemia in Pakistan anche se "Dio sa che è una sentenza ingiusta e che il mio unico delitto - continua la donna madre di 5 figli - in questo mio grande Paese che amo tanto, è di essere cattolica". E se "due uomini giusti sono stati assassinati per aver chiesto ...
leggi tutto>>

[06/01/2013]  Asia Bibi una donna pakistana cristiana di 45 anni, madre di 5 figli, veniva condannata a morte l'8 novembre del 2010 per un'accusa di presunta blasfemia. La condanna è stata in qualche modo "sospesa" per via delle pressioni internazionali. Asia Bibi si trova in carcere ormai dal 2009 e la sua famiglia non si trova nelle condizioni economiche ...
leggi tutto>>

[20/12/2011]  Domenica scorsa Papa Benedetto XVI è andato a fare visita ai detenuti del carcere di Rebibbia (leggi http://is.gd/iVYk7y), e come sottolinea all'agenzia Fides (http://is.gd/6WtEQv) Haroon Barkat Masih, Direttore internazionale della "Masihi Foundation" (MF), Ong che tutela i diritti dei cristiani in Pakistan e che si occupa dell'assistenza legale e materiale di Asia Bibi, "crediamo che (il Santo Padre, ndr), nel suo gesto, abbia incluso simbolicamente tutti i detenuti del mondo e anche Asia Bibi, che passerà un Natale triste, nella solitudine di una cella". Asia Bibi è infatti in carcere dal 9 giugno 2010, accusata ingiustamente di blasfemia a causa ...
leggi tutto>>

[08/11/2011]  Un anno fa, l'8 novembre del 2010 Asia Bibi, una donna pakistana cristiana di 45 anni, madre di 5 figli, veniva ufficialmente condannata a morte per una accusa di presunta blasfemia. Le condizioni della sua prigionia sono molto dure ma la sua fede è incrollabile, tanto che, come scrivevamo nell'aprile scorso la donna cristiana stava "digiunando per la Quaresima 'offrendo a Dio ...
leggi tutto>>

[22/07/2011]  Molti ricorderanno (anche nelle preghiere) il caso di Asia Bibi, la donna condannata ingiustamente per blasfemia in Pakistan che, chiusa in cella in condizioni precarie, con la famiglia costretta a vivere nella clandestinità per via delle minacce degli estremisti islamici, prega e spera nella liberazione. Questa vicenda, tanto simile a tante altre in Pakistan, (ad esempio quella di ...
leggi tutto>>

• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Asia Bibi e la persecuzione dei cristiani in Pakistan news
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI