le notizie che fanno testo, dal 2010

Isola d'Elba: si tuffa da uno scoglio e muore, probabile malore

Una ragazza di 30 anni in vacanza sull'isola d'Elba con gli amici è morta dopo essersi tuffata da uno scoglio. Ad ucciderla un probabile malore

Tragedia sulla spiaggia di Sansone, una delle più belle e suggestive dell'isola d'Elba. Una 30enne è infatti morta dopo essersi tuffata dagli scogli, davanti agli occhi degli amici con cui era andata in vancaza.
Domenica 10 giugno Roberta Frassi, di Pontedera ma residente a Perignano (Casciana Terme), si è lanciata infatti dallo scoglio sul lato destro della spiaggia.

A causare il decesso però non l'impatto con l'acqua ma un malore. Alcuni testimoni, infatti, riferiscono di aver visto la 30enne nuotare per tornare a riva. Improvvisamente, però, la giovane comincia ad affondare. Si buttano immediatamente in mare i bagnini dello stabilimento presente sulla spiaggia di Sansone, che in pochi minuti riescono a tirare fuori dall'acqua la giovane. Roberta Frassi ha però perso conoscenza.

Sul posto arriva anche un elisoccorso, che si abbassa sul litorale fino a far scendere i paramedici con il verricello. I soccorritori tentato per circa un'ora di rianimare Roberta, ma alla fine non possono che dichiararne il decesso. La salma è stata quindi trasferita all'obitorio dell'ospedale di Portoferraio. I medici legali hanno confermato che sul corpo della 30enne non c'erano segni di traumi né lesioni. Ad avvalorare la tesi del malore il fatto che Roberta Frassi avrebbe riferito agli amici, la mattina di domenica, di sentirsi poco bene.

© riproduzione riservata | online: | update: 12/06/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Isola d'Elba: si tuffa da uno scoglio e muore, probabile malore
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI