le notizie che fanno testo, dal 2010

Monza: 13enne si fa selfie, padre la picchia e le taglia unghie e piercing

A Vimercate, in provincia di Monza, un italiano di 40 anni è stato arrestato dopo che ha aggredito la figlia 13enne perché si era fatta un selfie giudicato dall'uomo "fuori luogo".

Arrestato un italiano di 40 anni, incensurato di Vimercate, in provincia di Monza, accusato di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie e della figlia 13enne.
Stando alle prime ricostruzioni a far scattare le manette l'aggressione alla figlia, colpevole di aver postato un selfie su Instagram ritenuto "fuori luogo".

Sembra che l'uomo domenica scorsa abbia colpito con calci e pugni al volto la 13enne una volta che questa è rientrata a casa. Inoltre, il padre con una tronchesina le avrebbe tagliato le unghie lunghe ed il piercing all'ombelico.
Anche la madre, 40enne, sarebbe stata picchiata perché intervenuta per difendere la figlia.

Il giorno dopo la ragazzina sarebbe voluta andare a scuola ed avrebbe tentato di camuffare i lividi con del trucco ma il padre avrebbe ordinato alla moglie di riportarla a casa. Una volta nell'appartamento, l'uomo avrebbe quindi aggredito con un bastone la 13enne.

A causa delle percosse ricevute, la ragazzina ha perso i sensi. A quel punto, la mamma ha chiesto aiuto ad un'amica ed ha allertato i carabinieri. Una volta giunti sul posto, i militari avrebbero trovato la giovane ancora a terra.
Stando a quanto emerso, pare che non fosse la prima volta che l'uomo alzasse la mani su moglie e figlia. Nel 2015 la donna aveva denunciato il marito per maltrattamenti, ma il procedimento era stato archiviato.

© riproduzione riservata | online: | update: 24/04/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Monza: 13enne si fa selfie, padre la picchia e le taglia unghie e piercing
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI