le notizie che fanno testo, dal 2010

Ius soli: M5S si astiene. Ma al Senato è voto contro. PD: è come la Lega

Approda oggi in Senato il ddl sullo ius soli, anche se la Lega Nord promette ostruzionismo e presenta 80mila emendamenti. Il governo pensa di mettere la fiducia, ma intanto il M5S annuncia che sullo ius soli esprimerà voto di astensione. Ma a Palazzo Madama vale come voto contro.

Approda oggi in Senato il ddl sullo ius soli, che concede la cittadinanza ai figli di immigrati nati o cresciuti in Italia. I voti a favore del provvedimento dovrebbero arrivare da parte del PD, di Ap, Mdp, Autonomia, Sel e parte del Gruppo Misto. A votare contro lo ius soli la Lega Nord e Forza Italia. Il MoVimento 5 Stelle ha annunciato invece che si asterrà dal voto. Beppe Grillo sul suo blog scrive infatti: "Concedere la cittadinanza italiana significa concedere la cittadinanza europea, quindi un tema così delicato deve essere preceduto da una discussione ed una concertazione con gli stati dell'Unione europea, per avere regole uniformi. Per questi motivi il MoVimento 5 Stelle, coerentemente con quanto già fatto alla Camera, sul tema dello ius soli esprimerà voto di astensione"

Anna Finocchiaro, esponente dem e ministro per i Rapporti con il Parlamento, evidenzia però: "Astensione al Senato è voto contrario. Quindi Beppe Grillo e M5S votano come la Lega contro lo ius soli, una legge di civiltà". Se lo ius soli venisse approvato sarebbero circa 800mila i beneficiari immediati della nuova legge, quelli che otterrebbero subito la cittadinanza italiana. La Lega Nord ha annunciato ostruzionismo contro il provvedimento anche a Palazzo Madama, dopo averlo fatto per circa un anno in Commissione Affari Costituzionali. Il Carroccio ha infatti già presentato 80mila emendamenti, e per aggirare l'ostacolo il governo Gentiloni starebbe pensando di blindare il testo con il voto di fiducia.

© riproduzione riservata | online: | update: 15/06/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Ius soli: M5S si astiene. Ma al Senato è voto contro. PD: è come la Lega
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI