le notizie che fanno testo, dal 2010

Incendio Pomezia: Procuri indaghi per inquinamento ambientale, dice Codacons

Il Codacons sull'incendio a Pomezia dell'EcoX.

"Ancora un maxi-incendio nel territorio romano che ha provocato gravi disagi ai cittadini e potenziali pericoli per la popolazione" sottolinea in una nota il Codacons, annunciando un esposto alla Procura in merito al rogo scoppiato oggi in un deposito di plastica, carta e altri riciclati al chilometro 33 di via Pontina.

«Al di là delle ripercussioni sul traffico, l'incendio ha provocato una immensa colonna di fumo che per ore si è stagliata in cielo, al punto da portare la Asl ad invitare i cittadini a tenere chiuse le finestre di uffici, scuole, abitazioni e limitare gli spostamenti se non necessari - spiega il presidente Carlo Rienzi - Disagi enormi per la popolazione e per gli automobilisti, e possibili danni sul fronte ambientale e sanitario di cui i responsabili dovranno ora rispondere».

"Il Codacons ha deciso infatti di rivolgersi alla Procura di Velletri chiedendo di aprire una indagine sul rogo odierno alla luce delle possibili fattispecie di inquinamento ambientale - si prosegue in conclusione -, incendio, diffusione di sostanze pericolose e per i connessi potenziali pericoli sanitari, verificando i fatti, le cause dell'incendio e le relative responsabilità penali."

© riproduzione riservata | online: | update: 05/05/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Incendio Pomezia: Procuri indaghi per inquinamento ambientale, dice Codacons
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI