le notizie che fanno testo, dal 2010

Arrestato il sindaco di Riace Mimmo Lucano per immigrazione clandestina

Ai domiciliari il sindaco di Riace, Mimmo Lucano, perché organizzava "matrimoni di convenienza" per far entrare gli immigrati in Italia

La Guardia di Finanza ha arrestato e messo ai domiciliari questa mattina il sindaco di Riace Domenica "Mimmo" Lucano per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e fraudolento affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti. Gli stessi reati sono stati contestati alla compagna del sindaco, Tesfahun Lemlem.

Il procuratore di Locri, Luigi D'Alessio, che ha coordinato l'operazione "Xenia", precisa che nel corso di "approfondite indagini è emersa la particolare spregiudicatezza del sindaco Lucano, nonostante il ruolo istituzionale rivestito, nell'organizzare veri e propri 'matrimoni di convenienza' tra cittadini riaccesi e donne straniere, al fine di favorire illecitamente la permanenza di queste ultime nel territorio italiano".

Per gli inquirenti il sindaco aveva "architettato degli espedienti criminosi, tanto semplici quanto efficaci, volti ad aggirare la disciplina prevista dalle norme nazionali per ottenere l'ingresso in Italia".

© riproduzione riservata | online: | update: 02/10/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Arrestato il sindaco di Riace Mimmo Lucano per immigrazione clandestina
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI