le notizie che fanno testo, dal 2010

Russia: USA affila armi nucleari contro Mosca. Al via mega esercitazione nei bunker antiatomici

La NATO intercetta (ma in ritardo) due bombardieri russi che volano ai margini delle coste di Norvegia, Gran Bretagna, Francia e Spagna. Il Cremlino intanto accusa gli Stati Uniti di "affilare le armi nucleari contro Mosca". Per non arrivare impreparati, la Russia sta evacuando più di 40 milioni di persone nel corso di una esercitazione in vista di una guerra atomica.

La tensione tra Stati Uniti e Russia continua a salire. Il Ministero francese della Difesa ha infatti reso noto attraverso un comunicato che il 22 settembre scorso due bombardieri russi Blackjack sono stati intercettati da 4 Paesi membri della NATO mentre volavano sulla costa atlantica, dalla Norvegia alla Spagna e viceversa.

I caccia di Norvegia, Gran Bretagna, Francia e Spagna (due per ogni Paese) si sono alzati in volo, ma solo quando i jet russi erano ormai in prossimità dei rispettivi spazi aerei. Anche se in pochi lo fanno notare, il problema è che i due bombardieri russi sono stati intercettati solamente quando erano già vicini a Norvegia, Gran Bretagna, Francia e Spagna il che vuol dire che, in caso di guerra, la Russia molto probabilmente sarebbe riuscita a bombardare, perlomeno, le coste di questi Paesi.

L'incursione dei due caccia è inoltre avvenuta lo stesso giorno in cui il Ministero degli Esteri islandese si è lamentato per il fatto che dei bombardieri Tupolev (nome russo dei Blackjack) hanno voltato tra i 1.800 e i 2.700 metri sotto un aereo di linea in volo da Reykjavik a Stoccolma. L'Islanda denunciò inoltre che i caccia avevano spento i loro transponder, il che li rende invisibili ai radar degli aerei di linea.

Questo clima considerato finora da guerra fredda rischia però di arroventarsi. La scorsa settimana Zvezda, un media a livello nazionale gestito dal Ministero della Difesa russo, ha infatti riferito che "gli schizofrenici americani stanno affilando le armi nucleari contro Mosca". In sostanza, il Cremlino ha avvertito i cittadini che una guerra contro l'Occidente potrebbe essere imminente tanto che venerdì scorso è stato ricordato che la Russia possiede rifugi sotterranei (bunker antiatomici) in grado di ospitare 12 milioni di persone, un numero sufficiente per tutta la popolazione di Mosca.

E tanto per non arrivare impreparati, dal 5 al 8 ottobre la Russia sta evacuando più di 40 milioni di persone nel corso di una esercitazione in vista di una guerra nucleare. Il ministero della Protezione Civile spiega infatti che l'esercitazione sarà suddivisa, in questi 4 giorni, in tre fasi e coinvolgerà oltre a 40 milioni di persone anche 200.000 specialisti della unità di soccorso oltre a 50mila attrezzature.

Interessante ricordare come anche la Germania sia pronta ad attuare il primo Progetto di Protezione Civile (Civil Defense Concept) dai tempi della guerra fredda. In base a questo piano, i cittadini tedeschi saranno invitati per esempio a mettere da parte scorte di cibo ed acqua potabile, e ad avere a disposizione un generatore di corrente, del denaro contante ma anche medicine e attrezzature di primo soccorso. Tutto questo per mettere in sicurezza la popolazione "in caso si diffonde una nuvola radiottiva" o ci fosse un attacco biologico o chimico. La Germania inoltre starebbe pensando anche di ripristinare la coscrizione.

© riproduzione riservata | online: | update: 06/10/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Russia: USA affila armi nucleari contro Mosca. Al via mega esercitazione nei bunker antiatomici
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI