le notizie che fanno testo, dal 2010

Fake news: anche governo adotti misure di contrasto, dice Morani (PD)

Alessia Morani del PD in una interrogazione alla presidenza del Consiglio dei ministri, al ministro dello Sviluppo economico e a quello dell'Interno.

"Adottare, nell'ambito delle sue prerogative, le necessarie misure, anche di carattere regolatorio, atte a contrastare il fenomeno delle fake news" chiede al governo Alessia Morani, vicepresidente dei deputati del PD.

"Nei giorni scorsi è diventata virale sul web una foto che ritrae la Presidente della Camera Laura Boldrini, la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi, il senatore Verducci, l'europarlamentare Sassoli e altri, in un chiesa, corredata dalla seguente didascalia la 'Guardate chi c'era a dare l'ultimo saluto a Riina? - ricorda - Il funerale di Totò Riina non è stato nemmeno celebrato. La foto rappresenta, com'è ovvio, una bufala, poiché era stata scattata al funerale, nel duomo di Fermo, di un ragazzo nigeriano, morto per un'aggressione di stampo razzista".

"Nonostante una presa di distanza ufficiale del M5S, ritroviamo la notizia su altri profili, uno fra tutti quello Virus5Stelle, le cui foto del profilo mostrano un simbolo dei 5 Stelle. Lo Europe Editor di BuzzFeedNews, Alberto Nardelli segnala, con alcune foto, il legame tra Virus5Stelle e il vice Presidente della Camera Luigi Di Maio. Nardelli fa anche notare che fra i team manager di Virus5Stelle c'è un tale Adriano Valente, 'taggato' da Di Maio in alcuni post, che sul suo profilo sfoggia foto che lo ritraggono in compagnia di Beppe Grillo. - riassume - Questo è solo uno degli episodi che si collocano nell'ormai dilagante fenomeno delle false, diffamatorie, notizie che vengono diffuse e moltiplicate in particolare nel web, ma non solo" conclude l'esponente dem.

© riproduzione riservata | online: | update: 01/12/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Fake news: anche governo adotti misure di contrasto, dice Morani (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI