le notizie che fanno testo, dal 2010

Crispiano: evade dai domiciliari ma con auto va a sbattere contro un muretto

Arrestatro nuovamente dopo essere evaso dai domiciliari un 53enne.

"I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Massafra (Taranto), hanno arrestato, per evasione, un 53enne, del posto, con precedenti di polizia, resosi responsabile del reato di evasione. L'uomo, dopo essersi allontanato dalla propria abitazione, ove era sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, si poneva alla guida della propria autovettura e, nel percorrere una strada provinciale in agro di Crispiano, perdeva il controllo della stessa andando a collidere contro un muretto a secco" si spiega in un comunicato dall'Arma.

La Benemerita conclude: "Soccorso da personale del '118', veniva accompagnato presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale SS. Annunziata di Taranto ove veniva riscontrato affetto da lesioni guaribili in pochi giorni. I militari, intervenuti sul luogo dell'incidente per i rilievi del caso, terminato il sopralluogo, si sono recati presso Pronto Soccorso per verificare le condizioni di salute del 53enne che, al termine degli accertamenti, veniva arrestato per evasione in quanto veniva accertato che lo stesso si era arbitrariamente allontanato dalla propria abitazione senza alcuna autorizzazione del Magistrato. L'uomo, al termine delle formalità di rito, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, veniva condotto presso la propria abitazione per essere sottoposto agli arresti domiciliari."

© riproduzione riservata | online: | update: 28/01/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Crispiano: evade dai domiciliari ma con auto va a sbattere contro un muretto
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI