le notizie che fanno testo, dal 2010

Evasione: da 30 settembre multe a chi non accetta pagamenti con bancomat

Dal 30 settembre scatteranno le multe per quei professionisti, commercianti e artigiani che si rifiuteranno di accettare pagamenti dai clienti con bancomat e carte di credito.

Arrivano le prime sanzioni per chi non accetterà pagamenti con il POS superiori ai 5 euro. E' quanto anticipa La Repubblica, spiegando che dal 30 settembre verà inflitta una multa di 30 euro per quei professionisti, negozianti e artigiani che si rifiuteranno di accettare pagamenti con bancomat e carte di credito. Il viceministro dell'Economia, Luigi Casero, anticipa infatti: "Entro settembre prevediamo di firmare il decreto attuativo che introduce le prime sanzion iper chi rifiuta un pagamento elettronico". La legge infatti è stata approvata in quella di stabilità del 2016.
Probabile che verranno esonerati alcune categorie di professionisti con partita IVA che non sono a diretto contatto col pubblico e che normalmente fatturano solo al proprio studio, che se alcune associazioni di consumatori non sono d'accordo convinte del fatto che solo il pagamento con carte di credito e bancomat possa ridurre drasticamente l'evasione fiscale.

© riproduzione riservata | online: | update: 07/08/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Evasione: da 30 settembre multe a chi non accetta pagamenti con bancomat
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI