le notizie che fanno testo, dal 2010

Epilessia: prelievo del sangue per capire se farmaci funzioneranno

Uno studio italiano ipotizza che un prelievo del sangue potrebbe predire la risposta positiva o meno dei farmaci prescritti per curare l'epilessia

Non sempre i farmaci prescritti dal medico sono in grado di curare o attenuare i sintomi dell'epilessia. Alcuni pazienti, infatti, rispondono meglio degli altri. In base ad uno studio appena pubblicato sulla rivista "Neurology", il motivo potrebbe dipendere alla produzione di due ormoni prodotti dallo stomaco. Si tratta di ghrelina e del suo derivato, des-acil ghrelina, studiati dai ricercatori modenesi di Unimore, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria e dell'AUSL di Modena per le loro proprietà antiepilettiche.

Gli scienziati hanno analizzato il sangue di 114 bambini sotto i 14 anni scoprendo che questi due ormoni sono prodotti in maggior quantità in quei pazienti che traggono benefici dai farmaci contro l'epilessia, tanto che in questi soggetti i livelli plasmatici di ghrelina erano più del doppio.
"Ciò fa ritenere che questi ormoni oggetto possano costituire un biomarcatore di risposta ai farmaci utilizzati per curare l'epilessia", spiega il professor Giuseppe Biagini di Unimore. E questo controllo, sottolinea uno degli autori dello studio, potrebbe avvenire "con un semplice prelievo ematico". In questa maniera, si potrebbe prevedere la risposta positiva o meno alla terapia farmacologica prescritta.

© riproduzione riservata | online: | update: 28/06/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Epilessia: prelievo del sangue per capire se farmaci funzioneranno
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI