le notizie che fanno testo, dal 2010

Armenia, Nikol Pashinyan: elezioni anticipate al massimo tra 6 mesi

Il leader della Rivoluzione di Velluto e neo premier dell'Armenia Nikol Pashinyan annuncia che il suo governo si dimetterà "tra 3-6 mesi" per indire elezioni anticipate.

Dopo la sua elezione a premier dell'Armenia, il presidente russo Vladimir Putin ha inviato a Nikol Pashinyan un telegramma di congratulazioni nel quale auspica un "rafforzamento" dell'alleanza tra Mosca e Yerevan.
"Spero - ha scritto Putin a Pashinyan - che la sua attività da capo del governo favorisca un ulteriore rafforzamento dei rapporti di amicizia e di alleanza tra i nostri Paesi", nonché "della cooperazione del partenariato nel quadro della Csi, dell'Unione economica eurasiatica e dell'Organizzazione del trattato per la sicurezza collettiva (Csto)".

Il portavoce del nuovo premier armeno, Tigran Avinyan, annuncia però che il leader della Rivoluzione di Velluto non rimarrà in carica a lungo.
"Stiamo formando un governo temporaneo per organizzare elezioni oneste, un governo permanente non rientra nei nostri programmi", chiarisce Avinyan.
L'obiettivo sarebbe infatti quello di indire al più presto elezioni legislative anticipate. Il governo guidato da Nikol Pashinyan dovrebbe quindi dimettersi, stando a quanto dichiarato in queste ore, "tra 3-6 mesi" al massimo.

© riproduzione riservata | online: | update: 08/05/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Armenia, Nikol Pashinyan: elezioni anticipate al massimo tra 6 mesi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI