le notizie che fanno testo, dal 2010

Minority Report in Canada: sorveglianza totale per prevenire il crimine

In Canada un database individua i soggetti "a rischio" di commettere un reato o di essere vittima di un crimine, e l'unità Precrimine interviene

L'unità Precrimine canadese non si baserà sui rapporti dei precog ma su una sorveglianza totale dei cittadini. L'Ontario e il Saskatchewan hanno infatti istituito il cosiddetto "Database di monitoraggio guidato dal rischio" (RTD), che tiene traccia di tutte quelle informazioni inerenti le più disparate attività dei cittadini canadesi (anche minori) allo scopo di prevenire un crimine o sventare un'omicidio, come rivela il sito Motherboard.

Il problema è che a quanto pare nessuno ha chiesto a queste persone di poter raccogliere e analizzare tali dati, che includono 100 "fattori di rischio" e, al contempo, 51 "fattori protettivi" che controbilanciano quelli negativi.

Ogni individuo viene classificato infatti in base alle informazioni che riguardano per esempio la salute mentale o l'uso di droghe, ma c'è il rischio di avere un punteggio negativo anche se non si hanno buoni rapporti con il vicinato. Se però il Grande Fratello canadese ritiene che il soggetto viva in una famiglia colma d'amore, che ha magari anche simpatia per le forze dell'ordine, l'allarme potrebbe non scattare.

Il database elabora e archivia tutto il materiale possibile, che rimane così a disposizione della polizia, del personale scolastico, degli assistenti sociali, degli operatori sanitari e dei governi locali affinché siano in grado di prendere "decisioni rapide" sulla vita di un individuo.

Se una persona viene contrassegnata infatti come "a rischio" di commettere un reato o di essere vittima di un crimine, le autorità potranno ricorrere a un "intervento rapido" per abbassare tale livello di rischio. Per far questo le forze Precrimine potranno semplicemente fare una "chiacchierata" con il soggetto ma anche predisporre un ricovero forzato e addirittura l'arresto. Anche se il soggetto in questione non ha ancora commesso niente di illecito.

Secondo i dati ottenuti da Motherboard attraverso un accesso agli atti, almeno una persona è stata già forzatamente ospedalizzata e un'altra è stata mandata in prigione a seguito dell'analisi del RTD.

© riproduzione riservata | online: | update: 04/03/2019
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Minority Report in Canada: sorveglianza totale per prevenire il crimine
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI