le notizie che fanno testo, dal 2010

Etiopia: "Ong austriaca costringe bambini cristiani a convertirsi all'Islam"

La Fides denuncia che a Gode, regione somala dell'Etiopia, la Ong austriaca 'SOS Children's Villages International' costringerebbe i bambini cristiani ortodossi a convertirsi all'Islam.

"Circa 30 bambini cristiani (ortodossi) sono stati già convertiti con la forza all'Islam. E il pericolo incombe su circa 120 bambini, adolescenti e giovani cristiani che si sta verificando in 12 case di accoglienza per orfani esistenti a Gode, regione somala dell'Etiopia, grazie al progetto e alla Ong 'SOS Children's Villages International'" avverte in una nota la Fides, citando una fonte locale che chiede l'anonimato che conferma quindi l'allarme lanciato nel 2014 da due preti ortodossi, padre Freu e padre Efrem.

Secondo la denuncia giunta all'agenzia di stampa cattolica, "circa 30 bambini cristiani ortodossi sono stati già convertiti all'Islam nella moschea costruita da una Ong di origine austriaca che funziona come una madrasa (scuola coranica). - viene spiegato - I piccoli accolti nelle case per minori devono pregare nella moschea 5 volte al giorno. La medesima situazione tocca circa 120 bambini cristiani affidati a una donna, di solito una vedova e senza figli, e una zia, tutte donne musulmane di origine somala".
"Tutti i bambini, senza eccezioni - riporta la fonte locale di Fides - sono obbligati ad andare al tempio e ripetere i versetti del Corano".

"So che i benefattori dei villaggi di SOS Children's Villages International sono per la maggior parte cristiani. Ma forse non sanno che il loro denaro viene usato per indottrinare i bambini all'Islam", aveva denunciato negli anni scorsi anche padre Freu.

La Fides specifica che "a Gode gestisce i centri di accoglienza Mustafà Hadji, 60enne musulmano che ha fatto costruire la moschea e che ha sostituito il cristiano Ato Kelele (ora deceduto). SOS Children's Villages International ha dato grande riconoscimento al lavoro di Hadji e lo ha promosso a direttore della Programmazione. SOS Children's Villages International è un organizzazione non governativa non confessionale, che nel suo statuto dice di 'rispettare tutte le religioni e le culture', collaborando 'con partner di fiducia in luoghi in cui possiamo contribuire allo sviluppo sociale', promuovendo i diritti dell'infanzia".

© riproduzione riservata | online: | update: 04/01/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Etiopia: "Ong austriaca costringe bambini cristiani a convertirsi all'Islam"
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI