le notizie che fanno testo, dal 2010

Embrione pecora uomo: se le cellule staminali si trasformano in neuroni

Dopo i primi embrioni umani OGM e la prima chimera uomo - maiale, nato in laboratorio il primo embrione pecora uomo. L'obiettivo è far crescere all'interno di un feto animale degli organi umani per utilizzarli nei trapianti. Ma le cellule staminali potrebbero trasformarsi anche in neuroni.

Gli esseri umani continuano a giocare con l'albero della vita, con la scusa del progresso scientifico e della salvezza di alcune vite. Dopo i primi embrioni umani OGM il cui DNA è stato manipolato attraverso la controversa tecnica del genoma-editing (CRISPR Cas9) e la gestazione in una scrofa della prima chimera uomo - maiale, ad essere creati in laboratorio sono stati degli ibridi uomo - pecora.
L'obiettivo degli scienziati è sempre quello di rivoluzionare il campo del trapianto d'organi, cioè far sviluppare all'interno di un feto animale degli organi umani, per espiantarli e donarli ai pazienti che ne hanno bisogno. Questi organi infatti verrebbero programmati utilizzando le cellule dei pazienti in attesa di donazione, in modo da azzerare le possibilità di rigetto del trapianto.

Tale traguardo è ancora lontano visto che gli scienziati dell'Università della California a Davis sono riusciti finora a creare embrioni pecora - uomo con solo 1cellula su 10 mila umana.
L'ibrido è stato ottenuto introducendo cellule staminali adulte riprogrammate nell'embrione di pecora, che poi è stato lasciato crescere per 28 giorni (limite massimo per cui l'esperimento aveva ottenuto l'autorizzazione), di cui 21 nell'utero di un animale.
"L'uso delle pecore ha molti vantaggi rispetto al maiale, a partire dal fatto che bastano quattro embrioni e non cinquanta per far iniziare una gravidanza. Anche questo animale inoltre ha organi di dimensioni simili a quelli umani" spiega al Guardian Pablo Ross, uno degli autori della ricerca.

"Siamo consapevoli delle implicazioni etiche di questo tipo di esperimenti, ma del resto pensiamo possano offrire speranze, in prospettiva, per chi deve essere sottoposo a trapianto d'organo" sostiene il ricercatore.
Le cellule staminali fatte crescere in un embrione di un animale, infatti, anziché formare il fegato potrebbero per esempio svilupparsi come cervello, tanto che c'è già chi sogna di trasformare le cellule staminali in neuroni, per scoprire se è possibile "trapiantare" la coscienza umana per farla diventare, è proprio il caso di dirlo, bestiale.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/02/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Embrione pecora uomo: se le cellule staminali si trasformano in neuroni
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI