le notizie che fanno testo, dal 2010

Il principe abusivo Alessandro Siani stravince il prime time

Ascolti Rai 3 gennaio 2017.

"Anche ieri, martedì 3 gennaio, un grandissimo risultato su Rai1 per il film 'Il principe abusivo' che stravince il prime time avendo ottenuto 5 milioni 284 mila spettatori e uno share del 20.70. La serata televisiva prevedeva su Rai2 'Casa Mika Afterparty' che ha segnato 1 milione 303 mila spettatori e uno share del 6.40" si diffonde in una nota dalla tv di Stato, nel diramare gli ascolti.

Viene descritto inoltre: "Su Rai3 il film 'L'apprendista stregone' ha realizzato 2 milioni 65 mila spettatori e uno share dell'8.00. In seconda serata si conferma vincente il programma di Rai1 'Gli occhi cambiano' che ha registrato 1 milione 31 mila spettatori e uno share dell'8.30. Nel preserale continua il successo del programma 'L'Eredità' che nella Sfida dei 7 ha totalizzato 3 milioni 827 mila spettatori e uno share del 21.80 e nel Gioco finale 5 milioni 412 mila e il 26.00."

"Da segnalare su Rai1 alle 12.00 'La prova del cuoco' con 2 milioni 95 mila spettatori e uno share del 15.10; nel pomeriggio la seconda parte de 'La vita in diretta' con 2 milioni 348 mila e il 16.80 e nell'access prime time 'Affari tuoi' con 4 milioni 402 mila e il 16.40" si prosegue.

Si conclude: "Nella stessa fascia oraria molto bene su Rai3 'Un selfie con il Papa le storie' che ha fatto segnare 1 milione 490 mila e il 5.90. Nettissima vittoria delle reti Rai in prima serata con 10 milioni 490 mila spettatori e uno share del 39.10; in seconda serata con 4 milioni 191 mila e il 34.30 e nell'intera giornata 4 milioni 264 mila e il 37.80."

© riproduzione riservata | online: | update: 04/01/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Il principe abusivo Alessandro Siani stravince il prime time
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI