le notizie che fanno testo, dal 2010

Orrore nucleare, gli Hibakusha a Cagliari. Peace Boat attracca il 13 maggio

Sabato 13 maggio attraccherà a Cagliari, per la sua unica tappa italiana, la "Peace Boat" che porta in viaggio gli Hibakusha (i sopravvissuti alle bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki) per rendere testimonianza dell'orrore nucleare.

Si avvicina l'approdo a Cagliari della "Peace Boat", la nave della Ong giapponese che dal 2008 ha invitato gli Hibakusha (i sopravvissuti alle bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki ed i loro familiari) a partecipare ad un viaggio per il mondo per portare la propria testimonianza e chiedere la messa al bando delle armi nucleari e la distruzione di tutti gli arsenali relativi, dove si contanto ancora oggi oltre 15.000 testate.

Quella di Cagliari, dove la "Peace Boat" attraccherà sabato 13 maggio, è l'unica tappa italiana di questo viaggio, e sarà accolta anche dagli attivisti di Rete Italiana per il Disarmo e Senzatomica (le due realtà italiane impegnate nella International Campaing to Abolish Nuclear Weapons).

L'arrivo della "Peace Boat" a Cagliari sarà infatto una ulteriore occasione per rilanciare il percorso internazionale di messa al bando delle bombe nucleari, con invito all'Italia a partecipare ai negoziati di New York.

Le due organizzazioni pacifiste ricordano che "la data del 13 Maggio cade opportunamente ed è ben presente nella memoria storica di Cagliari, sia per i bombardamenti del 13 maggio 1943 che per la marcia per la pace e la non violenza promossa nel 1962 in città da Aldo Capitini e riproposta più recentemente nel 2012".

Saranno presenti al porto anche numerose associazioni antimilitariste e pacifiste della Sardegna: "Pensiamo che sia un'importante occasione per manifestare il nostro profondo ripudio per qualunque guerra e, in particolare, lottare per un mondo senza bombe atomiche. Noi sardi non possiamo non sentirci coinvolti, anche perché sulla Sardegna grava la presenza di oltre il 60% delle basi militari stanziate sul territorio italiano, dove vengono testate anche bombe all'uranio impoverito. Da anni inoltre pesa sulla nostra terra la terribile minaccia di essere indicata come deposito nazionale unico delle scorie radioattive".

Oltre all'incontro con gli studenti presso l'Istituto Tecnico Nautico 'Buccari' di Cagliari, gli Hibakusha, nonché i rappresentanti delle campagne internazionali contro le armi nucleari e gli esperti sui poligoni sardi, daranno testimonianza dell'orrore nucleare in un evento aperto al pubblico che si terrà dalle ore 17 al Teatro Massimo.

© riproduzione riservata | online: | update: 10/05/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Orrore nucleare, gli Hibakusha a Cagliari. Peace Boat attracca il 13 maggio
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI