le notizie che fanno testo, dal 2010

Omicidio Yara Gambirasio, il dubbio della guardia giurata: ho visto il rapimento

Un uomo, subito dopo che fu rapita Yara Gambirasio, raccontò di aver visto nei pressi della casa della 13enne un uomo che prendeva di peso una ragazza che chiedeva aiuto. Penò ad un litigio tra fidanzati ma "il dubbio mi divora" racconta ancora il supertestimone.

"Quella sera ho visto rapire Yara Gambirasio" sostiene un supertestimone intervistato dal settimanale Oggi, in edicola. Secondo la versione del settimanale, Mario Torraco, guardia giurata in pensione, il 26 novembre 2010, la sera della scomparsa di Yara Gambirasio, avrebbe visto un uomo prendere di peso una ragazza che gridava proprio vicino alla casa della 13enne di Brembate di Sopra.

"C'è stato un urlo che mi ha fatto voltare. Era una voce femminile. Mi sembra abbia urlato 'aiuto'. E subito dopo ho udito una voce maschile: 'Stai zitta'" spiega l'uomo, che aveva raccontato subito la scena agli inquirenti ma non era stato ritenuto da questi attendibile perché, pare, c'era il dubbio che questo ricordo fosse da riferire ad un'altra sera e non a quella della scomparsa di Yara Gambirasio.

"Il dubbio mi divora. - spiega però Mario Torraco - Sarà un rimorso che mi tormenterà per il resto della mia vita. Quell'uomo, alto e atletico, che ho visto sollevare, stringendola a sé, una ragazza vestita con un giubbetto scuro, poteva essere l'aggressore di Yara".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/12/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Omicidio Yara Gambirasio, il dubbio della guardia giurata: ho visto il rapimento
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI