le notizie che fanno testo, dal 2010

Yahoo: nel 2013 rubati un altro miliardo di account email

Yahoo è stata costretta a rivelare che nel 2013 ha subito un altro attacco hacker, distinto da quello del 2014, che ha causato la perdita di 1 miliardo di account email.

Nel settembre scorso Yahoo rivelò che una recente indagine aveva confermato che nel 2014 degli hacker "sponsorizzati da uno Stato" (non meglio definito) avevano sottratto dai loro server ben 500 milioni di account. Ora la multinazionale guidata da Marissa Mayer ha comunicato di aver scoperto una nuova e ancora più consistente perdita di dati, risalente al 2013. Nell'agosto 2013 ci sarebbe stato infatti un attacco hacker che ha sottratto le informazioni di 1 miliardo di account Yahoo. A rischio ci sarebbero nomi, indirizzi email, numeri di telefono, date di nascita, password criptate e in alcuni casi domande e risposte di sicurezza criptate e non.

Per il gruppo californiano di Sunnyvale, pioniere del web prima del dominio di Google, si tratta di un nuovo duro colpo di immagine che potrebbe avere gravi ripercussioni sull'accordo con Verizon.
Verizon, colosso statunitense delle Tlc che ha acquistato Yahoo per circa 4,8 miliardi di dollari, ha più volte chiarito di non essere mai stato informato riguardo gli attacchi informatici nel corso delle trattative.

© riproduzione riservata | online: | update: 15/12/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
argomenti correlati:
email Google hacker password Verizon web Yahoo
social foto
Yahoo: nel 2013 rubati un altro miliardo di account email
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI