le notizie che fanno testo, dal 2010

Polizzagate: Raggi risponda a cittadini in conferenza stampa, chiede Rizzetto (FdI)

Walter Rizzetto di Fratelli d'Italia commenta il Polizzagate.

"Al netto della solidarietà umana che si deve ad una ragazza che per otto ore è stata sotto interrogatorio, mi chiedo dove sono i puri che al minimo cenno fanno tintinnare le manette" dichiara in una nota il deputato di Fratelli d'Italia Walter Rizzetto, commentando l'indagine su Virginia Raggi, sindaco M5S di Roma e lo scandalo del Polizzagate.

"Gente che ha organizzato manifestazioni di protesta ed ha aizzato le folle. Gente che nei momenti chiave, scompare, per poi rifarsi viva dopo giorni con faccia triste a tentare di giustificarsi piagnucolando. Gente che non ci mette un attimo a fare video virali (che fanno il pieno di click) e gettano altre persone, oneste, in pasto al pubblico ludibrio. - ricorda - Questo è il silenzio assordante e responsabile di persone che dovrebbero governare una Nazione. Beppe Grillo dove è scomparso? Scopriremo che è in Malindi? Allora, sapete dove sono queste persone? Sono esattamente laddove saranno quando in Italia ci sarà un problema grave durante il loro governo: chiusi nelle proprie stanzette per paura di fare brutta figura. Più o meno come all'asilo o al massimo alle scuole elementari".

"Prossimi governanti che per timore di essere l'un l'altra meno credibili, tacciono. - ha aggiunto - Azzoppati dalla loro arroganza. La sindaca Raggi indica una conferenza stampa e dia la possibilità a cittadini e media di poter conoscere a fondo questa drammatica vicenda che, come spesso accade, grava sulla pelle dei cittadini". "Al contrario - conclude Rizzetto - un'altra architrave del pensiero grillino, la trasparenza, cadrà rovinosamente, qualora non sia già sotto le macerie".

© riproduzione riservata | online: | update: 04/02/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Polizzagate: Raggi risponda a cittadini in conferenza stampa, chiede Rizzetto (FdI)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI