le notizie che fanno testo, dal 2010

Siria, Putin: vittoria su ISIS, ritiro truppe russe e ritorno rifugiati

Vladimir Putin annuncia a sorpresa il ritiro delle truppe russe dalla Siria, confermando la sconfitta dell'ISIS nel territorio. Il presidente russo lascia a Bashar al-Assad uno "Stato sovrano e indipendente".

Svolta della Russia nella lotta contro lo Stato Islamico. Nel corso di una visita a sorpresa alla base aerea di Khmeimim nella provincia di Latakia, in Siria, Vladimir Putin ha annunciato infatti il ritiro delle truppe russe dal Paese.
Dopo aver sottolineato la sconfitta del "gruppo più agguerrito di terroristi internazionali" degli ultimi anni, Putin assicura quindi che una "parte significativa" del contingente militare russo in Siria tornerà presto in patria.
Il comandante delle forze russe in Siria ha difatti confermato che circa 70.000 km quadrati di territorio siriano è stato liberato dall'occupazione dell'ISIS mentre più di 32mila terroristi sono stati uccisi negli ultimi 7 mesi.
Putin assicura comunque all'omologo siriano Bashar al-Assad che se l'ISIS "rialzerà la testa" la Russia colpirà come "mai visto finora".
Il presidente russo sottolinea quindi che la vittoria sull'ISIS ha preservato la Siria come uno "Stato sovrano e indipendente", assicurando che è giunto il momento che i rifugiati tornino a casa.

© riproduzione riservata | online: | update: 11/12/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Siria, Putin: vittoria su ISIS, ritiro truppe russe e ritorno rifugiati
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI