le notizie che fanno testo, dal 2010

Governo riapre Ambasciata in Repubblica Dominicana: ora comunità italiana collabori, chiede Cuomo

Vincenzo Cuomo del PD commenta la riapertura dell'Ambasciata italiana in Repubblica Dominicana.

"La decisione adottata ieri dal Consiglio dei Ministri di riaprire l'Ambasciata italiana in Repubblica Dominicana conferma che sono state recepite in pieno le istanze rivolte dalla comunità italiana residente nell'isola caraibica" fa sapere in un comunicato il parlamentare PD Vincenzo Cuomo.
"Su delega del presidente Pietro Grasso mi ero recato personalmente in Repubblica Dominicana lo scorso anno dove avevo avuto modo di incontrare la comunità italiana sparsa in tutto il Paese ed avevo verificato di persona i disagi avvertiti per la soppressione della nostra sede diplomatica. Nel corso di questi mesi abbiamo mantenuto un costante contatto con le associazioni di connazionali più rappresentative del Paese - specifica il seantore -, prima tra tutte Casa de Italia, e con le istituzioni parlamentari locali con le quali abbiamo condiviso il percorso che ha portato il ministro Gentiloni ad assumere la decisione."
"L'auspicio è che tutta la comunità italiana (circa 50.000 connazionali e più di 400 aziende italiane che operano sul territorio) che sta contribuendo in maniera determinante alla crescita ed al progresso in Repubblica Dominicana collabori con la nostra rappresentanza diplomatica per rendere sempre più qualificata e fattiva la presenza italiana nel Paese - rende noto infine -, in linea con i rapporti di grande amicizia e cooperazione esistenti tra i nostri paesi."

© riproduzione riservata | online: | update: 05/10/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Governo riapre Ambasciata in Repubblica Dominicana: ora comunità italiana collabori, chiede Cuomo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI