le notizie che fanno testo, dal 2010

Concerto Vasco Modena: posti esauriti nei 22 treni straordinari

Oltre ai biglietti per il concerto di Vasco al Modena Park, esauriti anche i posti sui 22 treni regionali straordinari messi a disposizione da Trenitalia.

"Corse straordinarie ormai al completo, nessun posto più disponibile. Si sono esauriti in poche ore i posti residui sui 22 treni regionali straordinari che Trenitalia ha istituito nella notte tra l'1 e il 2 luglio per agevolare il deflusso degli spettatori presenti al concerto modenese di Vasco Rossi" viene rivelato in un comunicato dalle Ferrovie dello Stato.

Dalla società del trasporto ferroviario si espone inoltre: "Con la programmazione di queste corse straordinarie notturne, Trenitalia, RFI e l'intero Gruppo FS stanno profondendo il massimo impegno tecnico e organizzativo, in stretta collaborazione con Prefettura, Questura e Comune per assicurare la più efficace gestione della mobilità ferroviaria in questa eccezionale occasione. Ciononostante, visto l'ingente numero di viaggiatori concentrati in poco tempo, sono prevedibili fin da ora, dopo il concerto, rallentamenti ed attese anche lunghe, al momento non quantificabili, per accedere alla stazione di Modena."

"L'ingresso sarà in ogni caso consentito, per garantire la sicurezza dei clienti e del traffico ferroviario, in coerenza con i treni in partenza e soltanto dopo che il personale addetto avrà accertato il possesso di regolare biglietto ferroviario emesso prima delle ore 18.00 del 28 giugno" illustrano infine le FS.

© riproduzione riservata | online: | update: 29/06/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Concerto Vasco Modena: posti esauriti nei 22 treni straordinari
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI