le notizie che fanno testo, dal 2010

Turchia: in carcere per foto Pkk su Facebook. Liberata Cristina Cattafesta

L'italiana Cristina Cattafesta è stata fermata in Turchia durante le elezioni. L'italiana ha passato una notte in carcere e poi è stata rilasciata

Liberata l'italiana Cristina Cattafesta, fermata ieri in Turchia. La donna stava svolgendo attività di osservazione elettorale per il principale partito filo-curdo del Paese, l'Hdp. Nella giornata di domenica, infatti si sono svolte le elezioni anticipate che hanno visto ancora una volta primeggiare il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Dopo aver denunciato brogli, lo sfidante Muharrem Ince ha ammesso la sconfitta, pur ribadendo che "la competizione non è stata equa".

Cristina Cattafesta spiega che le forze dell'ordine turche l'hanno fermata montando "un caso per niente". Intervistata da Radio Capital dopo la liberazione, l'italiana spiega infatti: "Durante un normale controllo di polizia per strada, hanno visto sul mio profilo Facebook una bandiera del Pkk e mi hanno accusato di fare propaganda terroristica. Mi hanno accusato di connessioni con il Pkk".

"Gli ho detto che non era vero, e che il fatto di pubblicare foto su Facebook non è un crimine" sottolinea. Cattafesta racconta quindi di aver chiesto alle forze dell'ordine della Turchia di "cercare sulle mail o sul mio cellulare una prova che io abbia un contatto anche lontanissimo con una persona legata al terrorismo. - aggiungendo - Non sono stati in grado di farlo".

"Secondo me volevano creare un caso politico dal niente, volevano intimidire eventuali osservatori internazionali" ipotizza, precisando comunque che in carcere, dove ha passato la notta, è stata "trattata benissimo". Sulla permanenza di Cristina Cattafesta in Turchia, invece, dovrà decidere l'ufficio immigrazione. "Mi diranno - conclude - se verrò espulsa subito oppure se, semplicemente, non potrò rientrare nella regione di Batman", città situata nell'Anatolia sud orientale.

© riproduzione riservata | online: | update: 25/06/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Turchia: in carcere per foto Pkk su Facebook. Liberata Cristina Cattafesta
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI