le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Skripal: May e alleati verso boicottaggio Mondiali Russia 2018?

Il premier britannico Theresa May annuncia di stare valutando "i prossimi passi con gli alleati" per replicare all'ontanamento dei 23 diplomatici dell'ambasciata inglese a Mosca. Il caso Skripal porterà al boicottaggio dei Mondiali di Russia 2018.

"Valutiamo prossimi passi con gli alleati" annuncia il premier britannico Theresa May, dopo che la Russia ha annunciato l'espulsione di 23 diplomatici dell'ambasciata inglese a Mosca, in risposta all'allontanamento di altrettanti dipendenti del consolato russo a Londra.

Sembra quindi destinata a proseguire la guerra diplomatica tra Regno Unito e Russia, per via del caso dell'ex spia russa Sergej Skripal, avvelenata il 4 marzo insieme alla figlia a Salisbury con del gas nervino.

Dopo la minaccia di ulteriori ritorsioni da parte di Theresa May, c'è quindi chi si aspetta l'imminente boicottaggio dei Mondiali di calcio di Russia 2018, non solo da parte degli atleti inglesi ma anche di quelli di Stati Uniti, Francia e Germania che si sono già schierati al fianco di Londra.

© riproduzione riservata | online: | update: 17/03/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Caso Skripal: May e alleati verso boicottaggio Mondiali Russia 2018?
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI