le notizie che fanno testo, dal 2010

Siria, USA: nuove sanzioni contro Russia perché aiuta Assad con armi chimiche

Nonostante la Russia non abbia risposto militarmente all'attacco missilistico in Siria, gli Stati Uniti annunciano l'applicazione di nuova sanzioni contro "qualsiasi tipo di società russa che commercia attrezzature atte a produrre armi chimiche".

Nonostante la Russia non abbia risposto militarmente all'attacco missilistico in Siria da parte di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna, la Casa Bianca è intenzionata ad imporre ulteriori sanzioni nei confronti di Mosca.
Una ennesima provocazione che rischia di alimentare ulteriormente la tensione internazionale.
L'ambasciatore americano presso le Nazioni Unite Nikki Haley spiega che le nuove sanzioni sarebbero in risposta alle presunte "azioni aggressive" della Russia e al suo appoggio al regime di Bashar al-Assad.
Nella black list americana dovrebbe finire "qualsiasi tipo di società russa che commercia attrezzature atte a produrre armi chimiche".
Washington sostiene infatti che la Russia fornisca al governo siriano "tecnologie a duplice scopo".
Nonostante questo, Haley assicura che gli Stati Uniti continueranno a lavorare per "migliorare i rapporti con la Russia".

© riproduzione riservata | online: | update: 16/04/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Siria, USA: nuove sanzioni contro Russia perché aiuta Assad con armi chimiche
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI