le notizie che fanno testo, dal 2010

Niccolò Bettarini operato: recupero funzionalità mano richiederà mesi

Niccolò Bettarini è stato operato per la ferita alla mano che gli ha lesionato un nervo. Il figlio di Simona Ventura ha ricevuto 11 coltellate

Il figlio di Stefano Bettarini e Simona Ventura sta meglio e non corre alcun pericolo di vita. A confermarlo i genitori di Niccolò Bettarini, ricoverato all'ospedale Niguarda perché aggredito all'alba di ieri dopo una lite iniziata dentro e terminata fuori una discotesa milanese. Il figlio di Bettarini e della Ventura ha riportato diverse ferite d'arma da taglio, inferte con un coltellino o forse un punteruolo. Solo una la lesione più preoccupante, per la quale è stato infatti necessario un intervento in sala operatoria "durato circa due ore, durante le quali i chirurghi hanno ricostruito il nervo lesionato nell'arto superiore" come riferisce in un bollettino medico l'ospedale. "L'operazione è perfettamente riuscita. - assicurano quindi i sanitari - La valutazione del recupero delle funzionalità della mano come sempre in questo tipo di interventi, richiederà alcuni mesi".

Al termine dell'operazione Stefano Bettarini su Instagram chiede che la giustizia faccia il suo corso e "chi ha sbagliato paghi". Proprio in queste ore il gip ha convalidato i fermi dei quattro giovani ritenuti i responsabili dell'accoltellamento al 19enne Niccolò Bettarini. Si tratta di due italiani di 24 e 29 anni e due cittadini albanesi di 23 e 29 anni, ma solo uno di loro avrebbe materialmente colpito il figlio di Simona Ventura. Stando però alle testimonianze degli amici di Niccolò l'intero gruppo si sarebbe accanito contro il giovane con una furia descritta come "animale".

Stando alle prime ricostruzioni, il 19enne avrebbe "soltanto cercato di aiutare un amico in difficoltà". "Non era direttamente coinvolto, non è stato lui a provocare, è un ragazzo generoso che cerca sempre di dare una mano agli altri, questo ha fatto anche l'altra notte" racconterebbe uno dei presenti. Anche Simona Ventura e Stefano Bettarini confermano questa versione: "Nostro figlio è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo, un miracolo viste le 11 coltellate inferte".

© riproduzione riservata | online: | update: 02/07/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Niccolò Bettarini operato: recupero funzionalità mano richiederà mesi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI