le notizie che fanno testo, dal 2010

Mattarella: governo neutrale fino a dicembre o elezioni subito

Dopo l'ultimo giro di consultazioni, Sergio Mattarella conferma che i partiti non sono riusciti a trovare una maggioranza per formare un esecutivo ed annuncia la nascita di un governo neutrale, in carica fino a dicembre. L'alternativa è elezioni tra fine luglio e inizio settembre.

"Non vi è alcuna possibilità di formare un governo sorretto da una maggioranza nata da un accordo politico" chiarisce ieri Sergio Mattarella al termine delle consultazioni, puntualizzando inoltre di "aver sempre escluso che si potesse dar vita a un governo politico di minoranza".

"Un governo di minoranza - spiega infatti il Capo dello Stato - condurrebbe alle elezioni e ritengo, in queste condizioni, che sia più rispettoso della logica democratica che a portare alle elezioni sia un governo non di parte".
Mattarella precisa inoltre che il governo Gentiloni "ha esaurito la sua funzione e non può ulteriormente essere prorogato in quanto espresso, nel Parlamento precedente, da una maggioranza parlamentare che non c'è più".

Il Presidente della Repubblica evidenzia quindi che "quali che siano le decisioni che assumeranno i partiti è, quindi, doveroso dar vita a un nuovo governo. Non si può attendere oltre".

Ma a che tipo di governo pensa Mattarella? In primo luogo, il Capo dello Stato precisa che il nuovo esecutivo avrà "pienezza di funzioni" affinché che "metta in condizione il Parlamento di svolgere appieno la sua attività, abbia titolo pieno per rappresentare l'Italia nelle imminenti e importanti scadenze nella Unione europea, dove in giugno si assumeranno decisioni che riguardano gli immigrati, il bilancio dei prossimi sette anni, la moneta comune".

La proposta di Mattarella è quindi quella di far insediare un governo tecnico (o del Presidente che dir si voglia) anche per permettere ai partiti presenti in Parlamento di continuare il dialogo e raggiungere una intesa che possa portare ad un esecutivo politico.
Il Capo dello Stato però fissa dei paletti. Questo "governo neutrale" concluderà la sua attività a fine dicembre, subito dopo l'approvazione della manovra finanziaria. Se prima di questo termine i partiti riusciranno a formare una solida maggioranza, il governo del Presidente si dimetterà immediatamente e lascerà il posto la nuovo esecutivo politico. In caso contrario, a dicembre Mattarella scioglierà comunque le Camere per indire nuove elezioni.

"L'ipotesi alternativa è quella di indire nuove elezioni subito, appena possibile, gestite dal nuovo governo" sottolinea il Capo dello Stato, facendo notare però che un voto in piena estate (si ipotizza a fine luglio) "si è sempre evitato di farlo perché questo renderebbe difficile l'esercizio del voto agli elettori".

"Si potrebbe, quindi, fissarle per l'inizio di autunno" osserva Mattarella, sottolineando però che in tal caso esiste la seria possibilità, dopo il voto, di non avere "il tempo per elaborare e approvare la manovra finanziaria e il bilancio dello Stato per il prossimo anno. Con il conseguente, inevitabile, aumento dell'IVA e con gli effetti recessivi che l'aumento di questa tassa provocherebbe". "Va considerato anche - aggiunge - il rischio ulteriore di esporre la nostra situazione economica a manovre e a offensive della speculazione finanziaria sui mercati internazionali".

Sergio Mattarella ammette inoltre che tornare al voto con la stessa legge elettorale possa riprodurre "la stessa condizione attuale, o non dissimile da questa, con tre schieramenti, nessuno dei quali con la necessaria maggioranza".
"Scelgano i partiti, con il loro libero comportamento, nella sede propria, il Parlamento, tra queste soluzioni alternative: dare pienezza di funzioni a un governo che stia in carica finché, fra di loro, non si raggiunga un'intesa per una maggioranza politica e, comunque, non oltre la fine dell'anno. Oppure nuove elezioni subito, nel mese di luglio, ovvero in autunno" è infine il monito di Mattarella.

© riproduzione riservata | online: | update: 08/05/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Mattarella: governo neutrale fino a dicembre o elezioni subito
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI