le notizie che fanno testo, dal 2010

Lavoro di cittadinanza di Renzi? E' già un progetto di Fi, dice Savino

Sandra Savino di Forza Italia commenta l'idea del lavoro di cittadinanza promosso da Matteo Renzi.

"Il lavoro rappresenta la dignità del singolo e il faro della nostra Costituzione, il presidente Berlusconi ancora una volta ha la capacità di anticipare le mosse" dichiara in una nota Sandra Savino, parlamentare e coordinatrice di Forza Italia in Friuli Venezia Giulia, commentando le dichiarazioni politiche dell'ex premier.

"Matteo Renzi da due giorni parla di 'lavoro di cittadinanza', un progetto al quale stanno lavorando da inizio anno il Presidente Silvio Berlusconi con il capogruppo Renato Brunetta. - ricorda - Lo Stato non può erogare un'elemosina a chi è in difficoltà, come pensa il MoVimento 5 Stelle. Non possiamo considerare di dare uno stipendio a chi non ha interesse a lavorare".

"Forza Italia, storicamente, è un partito che non dimentica i bisognosi. - sottolinea quindi l'esponente azzurra - In questo momento storico, così come già fatto quando eravamo al governo, è doveroso ritornare a dare dignità a chi percepisce la pensione minima, ma dall'altro lato dobbiamo aiutare chi non riesce ad uscire dalla disoccupazione".

"Lo Stato - prosegue quindi Savino - deve fornire un supporto economico e dei percorsi di formazione che portino i cittadini fuori dal tunnel. Guardando nella mia regione, il Friuli Venezia Giulia, sono stati fatti tanti errori per questo serve un sistema nazionale che metta ordine, un sistema però che non sia sbilanciato su basi ideologiche come ora".

© riproduzione riservata | online: | update: 28/02/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Lavoro di cittadinanza di Renzi? E' già un progetto di Fi, dice Savino
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI