le notizie che fanno testo, dal 2010

Sparatoria di Forest: 20 anni Salah Abdeslam, considerato uno degli attentatori di Parigi

Salah Abdeslam ed il complice tunisino Sofien Ayari sono stati condannato a 20 anni per la sparatoria avvenuta il 15 marzo 2016 a Forest, in Belgio. Salah Abdeslam è considerato uno degli autori degli attentati di Parigi nel novembre 2015.

Condannato a 20 anni di carcere per la sparatoria avvenuta a Forest, in Belgio, il francese Salah Abdeslam, considerato anche uno degli autori degli attentati di Parigi nel novembre 2015. Il Tribunale di Bruxelles, accogliendo le richieste dell'accusa, ha condannato alla stessa pena anche il complice tunisino Sofien Ayari. Entrambi sono stati giudicati colpevoli di tentato omicidio, attività terroristica e possesso illegale di armi.
Il 15 marzo 2016 Salah Abdeslam e Sofien Ayari spararono contro la polizia, ferendo 4 agenti. Un altro sospetto terrorista rimase ucciso.
La presidente del Tribunale, nel leggere la sentenza, ha voluto sottolineare che Salah Abdeslam e Sofien Ayari nel corso di tutto il processo hanno dimostrato "un completo disprezzo per la vita altrui". Viene inoltre dichiarato "incontestabile" il fatto che i due avessero come obiettivo quello di far parte di un gruppo terrorista in quanto "galvanizzati dall'ideologia salafita".

© riproduzione riservata | online: | update: 23/04/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Sparatoria di Forest: 20 anni Salah Abdeslam, considerato uno degli attentatori di Parigi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI