le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni 2018: nuova legge speciale per Venezia, dice Brunetta (Fi)

Renato Brunetta di Forza Italia in vista delle elezioni del 4 marzo 2018.

"Se il centrodestra, come avverrà, vincerà le prossime elezioni del 4 marzo, il nuovo governo si impegna a portare avanti una nuova legge speciale per Venezia e per il suo hinterland", assicura in una nota Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, dopo l'incontro a Portogruaro con il sindaco Maria Teresa Senatore.

"Ne ho già parlato la scorsa settimana con il sindaco di Venezia secondo il quale la nuova legge speciale su Venezia deve partire da questo territorio, dalla città metropolitana e dal suo presidente, che dovrà coinvolgere tutti i sindaci e gli amministratori locali, in coordinamento naturalmente con la Regione Veneto".

"Questa - ha precisato - sarà la linea del governo, a guida centrodestra, tra qualche mese. I punti della nuova legge speciale? Bonifica, salvaguardia del territorio, Mose e infrastrutture. Su quest'ultimo punto coinvolgeremo i comuni per scrivere insieme il nuovo Piano delle infrastrutture, ascoltando le esigente e valutando le priorità".

Per Brunetta "è giusto, è legittimo che le iniziative speciali per la città metropolitana partano da chi amministra questo territorio. E quindi, avanti con una nuova legge speciale, che deve essere approvata al più presto, auspicabilmente nel prossimo autunno con un collegato alla legge di bilancio, e che dia una vera svolta per il futuro di Venezia e dei comuni confinanti".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/02/2018
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Elezioni 2018: nuova legge speciale per Venezia, dice Brunetta (Fi)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI