le notizie che fanno testo, dal 2010

Filippo si ritira ma Regina Elisabetta muore domani mattina, per Wikipedia

Buckingham Palace annuncia che il quasi 96enne principe Filippo rinuncia a tutti gli impegni. The Sun invece ne aveva predetto la morte ma c'è chi ha pensato anche di peggio. Come scopre Mainfatti.it, su Wikipedia infatti è stata predetta da la morte della Regina Elisabetta, per "domani mattina 2017".

Mentre il mondo, ma soprattutto il Regno Unito, era in ansia per quanto stava avvenendo nella casa reale, qualcuno su Wikipedia italiano si è divertito a prevedere quale sarebbe stato l'annuncio di Buckingham Palace.

Dopo diverse ore di apprensione, Buckingham Palace ha spiegato semplicemente che il quasi 96enne principe Filippo, consorte della Regina Elisabetta, rinuncia da oggi in poi a tutti gli impegni pubblici.

Il tabloid inglese The Sun era stato invece molto più pessimista, visto che aveva annunciato addirittura che il principe Filippo era morto.

Ma qualcuno è riuscito persino ad immaginare qualcosa di peggio, sempre che non abbia delle fonti ben accreditate sull'argomento.

Su Wikipedia italiano, infatti, per qualche tempo (forse solo per alcuni minuti), oltre alla data di nascita della Regina Elisabetta è stata scritta anche la data di morte.

Mainfatti.it ha scoperto (vedi foto) che difatti oggi alle ore 12:59 gli utenti di Wikipedia che hanno visitato la pagina Elisabetta II del Regno Unito hanno trovato scritto "Elisabetta II (Elizabeth Alexandra Mary; Londra, 21 aprile 1926 - domani mattina 2017)".

Probabilmente solo un pessimo scherzo che allungherà la vita della Regina Elisabetta, ma per saperlo bisognerà attendere la giornata di venerdì 5 maggio.

© riproduzione riservata | online: | update: 04/05/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Filippo si ritira ma Regina Elisabetta muore domani mattina, per Wikipedia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI