le notizie che fanno testo, dal 2010

Rc auto: per Ivass in calo ma per Federconsumatori più 1,5%

Federconsumatori contesta i dati Ivass sulla Rc auto.

"L'Ivass rende noti i dati relativi al terzo trimestre 2016. Secondo l'Autorità i costi delle polizze Rc auto sono in calo rispetto all'anno precedente. Un dato che risulta smentito dal nostro monitoraggio annuale" denuncia in un comunicato Federconsumatori.

"Secondo i dati raccolti dall'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, nelle principali città italiane (sia nei piccoli che nei grandi centri), per un veicolo di cilindrata 1.200, il costo medio delle polizze è aumentato nel 2016 del +1,5%, con alcuni picchi, soprattutto per i neopatentati e per le polizze al Sud Italia, che oltrepassano il 15-20%. - viene chiarito - Sempre l'Ivass sostiene che il costo di una polizza media in Italia è pari a 426 euro. Anche facendo un'ipotesi ottimistica, prendendo in considerazione un 50enne in 1 classe, il costo della polizza monitorato dal nostro Osservatorio, a Roma, Napoli e Milano, risulta pari in media a 648,75 euro".

"Decisamente peggio va ai 18enni neopatentati (in 14 classe) che pagano mediamente 2.274,65 euro. Dati ancora lontanissimi dalla media europea. - afferma l'associazione - In tale contesto deteniamo il primato, oltre che per i conti correnti bancari più cari, anche per le polizze Rc auto più onerose. È urgente contrastare attivamente divari e disuguaglianze, partendo proprio dal nostro Paese, eliminando l'annoso divario tra Nord e Sud".

"Se una norma positiva, l'unica, è contenuta nel ddl concorrenza, è quella relativa all'uniformazione dei costi per gli automobilisti virtuosi. Ci auguriamo che tale provvedimento venga espunto dal ddl concorrenza, per diventare una legge a sé, in tempi rapidi. Da troppi anni, infatti, gli automobilisti al Sud sono vessati da tariffe inaudite e ingiustificabili, che incidono in maniera pesante sulle proprie condizioni di vita", viene osservato infine.

© riproduzione riservata | online: | update: 11/02/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Rc auto: per Ivass in calo ma per Federconsumatori più 1,5%
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI