le notizie che fanno testo, dal 2010

Monochrome: Black, White & Blue: la miniserie sulla storia del Blues, su Rai5

In tv: 'Monochrome: Black, White & Blue', in onda mercoledì 26 luglio su rai5.

"La storia culturale, sociale e antropologica del Blues attraverso la ricostruzione di uno dei generi musicali più amati, legato a doppio filo con la storia del profondo sud degli Stati Uniti e delle sofferenze degli schiavi neri, sino alla loro emancipazione. È la miniserie diretta da Jon Brewer 'Monochrome: Black, White & Blue' che Rai Cultura propone a partire da mercoledì 26 luglio alle 18.30 e in replica alle 22.40 su Rai5 per 'Ghiaccio Bollente'" illustrano in una nota dalla tv di Stato.

La Rai chiarisce dunque: "Tra interviste, performance e grandi panorami, la serie offre uno spaccato del blues e del contesto storico nel quale si è sviluppato. Ad arricchire il racconto di una musica che è nel contempo espressione di oppressione e di libertà intervengono personaggi come Morgan Freeman, Chuck Berry, Bill Wyman, B.B. King, Jake Bugg, Carlos Santana, Ronnie Wood, Eric Clapton, Robert Cray. Al centro del primo episodio è il Blues degli esordi, nel periodo compreso fra il 1762, anno dell'invasione spagnola, e il 1865, che segna la fine della Guerra civile."

"Un ritorno ai tempi degli schiavi neri nei campi di cotone - viene diffuso in ultimo -, che per comunicare e per passare il tempo nelle calde notti del Delta del Mississippi, gettarono inconsapevolmente le basi del Voodoo e del Gospel, in cui le influenze tribali africane sono ancora oggi molto evidenti."

© riproduzione riservata | online: | update: 26/07/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Monochrome: Black, White & Blue: la miniserie sulla storia del Blues, su Rai5
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI