le notizie che fanno testo, dal 2010

"Save the date" dell'agenda culturale da Milano a Napoli

Nuovo appuntamento con 'Save the date', in onda venerdì 16 dicembre su Rai5.

"A Roma, dal Teatro Quirino, 'L'uomo dal fiore in bocca' interpretato da Gabriele Lavia. A Milano per una straordinaria mostra di Rubens. Poi a Genova per 'La Traviata' e a Napoli per il 'Premio Elsa Morante', vinto per la saggistica da Aldo Cazzullo" scrive in un comunicato la Rai.

"Tutto questo e altro ancora nel nuovo appuntamento con 'Save the date' - precisa la tv pubblica di Stato -, il programma di Rai Cultura in onda venerdì 16 dicembre alle 20.45 su Rai5. Apertura di puntata all'insegna del grande teatro con 'L'uomo dal fiore in bocca… e non solo' di Luigi Pirandello nell'adattamento e interpretazione di uno straordinario Gabriele Lavia. Un'intensa riflessione sul dramma della morte. L'originale pirandelliano è stato arricchito da Lavia con altre novelle che affrontano il tema della donna e della morte: ecco spiegato quel '…e non solo' usato come sottotitolo. Incursione a Napoli, al Teatro San Carlo, per il balletto natalizio per eccellenza: 'Lo Schiaccianoci'. La magia e lo stupore del Natale ricostruiti nella fiaba che più di tutte invita a sognare. La vera anima di questo balletto è esaltata dalle meravigliose musiche di Petr Cajkovskij. Giuseppe Picone, recentemente nominato Direttore del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli svela i segreti di quest'edizione del balletto. L'appuntamento settimanale con l'arte ci porta a Milano, alla Mostra di Palazzo Reale dedicata a 'Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco'. Artista di centrale importanza per la storia dell'arte europea, ma ancora poco o parzialmente conosciuto in Italia. Un filo continuo e impercettibile lo ha legato per tutta la sua vita all'Italia, era doveroso un omaggio importante a un pittore di questo calibro."

"Andò in scena per la prima volta al Teatro La Fenice di Venezia il 6 marzo 1853 e oggi, al Teatro Carlo Felice di Genova, si rinnova la magia che solo 'La Traviata' con la sua musica e la sua storia straziante sanno sprigionare" si prosegue.

"Con quest'opera s'inaugura per il maggiore teatro ligure una stagione ricca di interessantissimi appuntamenti. Infine a Napoli per il Premio Elsa Morante che, giunto alla sua trentesima edizione, ha tenuto collegati scrittori e intellettuali, arrivando a formare, oggi, una tra le più importanti reti culturali in Italia" si continua.

Si illustra quindi: "Nel corso degli anni l'ambito riconoscimento è andato a grandi firme della nostra letteratura e la sezione dedicata all'opera prima ha dato il via a produzioni letterarie di riconosciuti autori contemporanei."

"La giura è composta da intellettuali e scrittori tra i più noti in Italia e presieduta dalla scrittrice Dacia Maraini. Tra i premiati di quest'edizione spicca Aldo Cazzullo con il suo libro 'Le donne erediteranno la terra'. A cornice del premio letterario, vengono organizzate manifestazioni d'arte, cultura e spettacolo che allargano l'evento, richiamando artisti, giornalisti, ospiti da tutta Italia" si riferisce in ultimo.

© riproduzione riservata | online: | update: 15/12/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
"Save the date" dell'agenda culturale da Milano a Napoli
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI