le notizie che fanno testo, dal 2010

I giorielli Made in Italy: l'Officina Italia è anche arte orafa, 29 ottobre Rai3

Nuovo appuntamento con 'Officina Italia', sabato 29 ottobre su Rai3.

"Più di un terzo dei gioielli indossati nel mondo è 'Made in Italy'. Il comparto dell'oreficeria, grazie soprattutto all'export, è tornato a crescere lo scorso anno, superando i sette miliardi fatturato. Di arte orafa si parla nel nuovo appuntamento con 'Officina Italia', il settimanale della Tgr dedicato alle eccellenze del nostro Paese, curato da Giancarlo Zanella e Giorgio Tonelli, e condotto da Sabrina Manfroi, in onda sabato 29 ottobre alle 11.30 su Rai3" viene comunicato della tv di Stato.

"Da Milano - si evidenzia quindi dalla Rai -, in collegamento dall'esposizione di Palazzo dei Giureconsulti, i maestri orafi mostrano pezzi unici e nuove collezioni della gioielleria artigianale. Obiettivo, inoltre, su Vicenza, conosciuta anche come la 'capitale mondiale dell'oreficeria', dove si trovano quasi ottocento botteghe di artigiani orafi. Da Torre del Greco, invece, il racconto dell'antica arte della lavorazione del corallo, l''oro rosso'. Qui, oltre alla scuola, si vista il museo che ospita le più significative creazioni dall'Ottocento a oggi."

"Tra i gioielli del nostro Paese non possono essere dimenticate due eccellenze della tavola: il tartufo bianco di Alba - si riporta in conclusione -, che quest'anno ha raggiunto la quotazione di 450 euro all'etto, e lo zafferano abruzzese di Navelli che può superare il costo dell'oro, arrivando a 40 euro al grammo per la qualità più pregiata. Infine, la start up proposta questa settimana da 'Officina Italia' nasce all'Università di Trento e si occupa di combattere le frodi sul web."

© riproduzione riservata | online: | update: 28/10/2016
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
I giorielli Made in Italy: l'Officina Italia è anche arte orafa, 29 ottobre Rai3
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI