le notizie che fanno testo, dal 2010

Quella di domenica è un "Morning Voyager" con Roberto Giacobbo

Al via 'Morning Voyager', in onda da domenica 19 febbraio su Rai2.

"Dalla galassia di Voyager, che dal 2003 alimenta la curiosità di un pubblico sempre attratto da un'informazione che è anche emozione, nasce 'Morning Voyager', la nuova trasmissione di Roberto Giacobbo in onda da domenica 19 febbraio su Rai2 alle 10" riferisce in un comunicato la tv di Stato.

Dalla Rai si rende noto in ultimo: "Nata nell'ambito della factory creata da Roberto Giacobbo, la trasmissione sperimenta nuovi linguaggi e forme di racconto, una scelta di contenuti più legata all'attualità e l'attenzione a un pubblico giovane. Ampio spazio alle scoperte scientifiche, che sempre di più riempiono le cronache; alle invenzioni che possono aiutare o cambiare i piccoli gesti quotidiani; ai successi di team di ricercatori ed esperti. E anche natura, avventura, curiosità, documentari, pillole utili a comprendere la fondatezza scientifica - o meno - di tante convinzioni che dettano i comportamenti su svariati fronti, ad esempio in campo alimentare e salutistico. Un flusso di dati che Giacobbo non interromperà mai con la ritualità dei tradizionali 'lanci': la sua presenza sarà infatti armonizzata all'interno di un'unica lunga narrazione di cui farà parte integrandosi con i testi dei vari segmenti del programma. Proiettata verso l'innovazione anche la grammatica televisiva: al telespettatore non verrà proposta una visione passiva, ma molto 'partecipata' e soggettiva, frutto di un approccio immersivo alle riprese e al relativo montaggio."

© riproduzione riservata | online: | update: 18/02/2017
• DALLA PRIMAPAGINA:
• POTREBBE INTERESSARTI:
• LE ALTRE NOTIZIE:
social foto
Quella di domenica è un "Morning Voyager" con Roberto Giacobbo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI